remarketing

Facebook blocca il remarketing

Da oggi è attivo lo strumento messo a disposizione da Facebook che consente di bloccare i collegamenti di siti web e app con la piattaforma.

COS’È IL REMARKETING?

In genere, solo il 2% del traffico web converte alla prima visita. Questo significa che il 98% andrebbe perso, qui entra in gioco il Remarketing – noto anche come Retargeting -, una forma di pubblicità online che si rivolge agli utenti sulla base delle loro precedenti azioni su Internet, in situazioni in cui tali azioni non si traducono in vendita o conversione (acquisto, contatto, iscrizione etc.).

Sicuramente avrete spesso notato, dopo aver visitato un determinato sito web, dei post sponsorizzati su Facebook legati proprio a quel sito. È proprio lì che agisce il Remarketing.

IN CHE MODO AGISCE?

È lo stesso Facebook a spiegarlo chiaramente, di seguito l’esempio:

  • Jane acquista un paio di scarpe da un negozio online di abbigliamento e scarpe.
  • Il negozio condivide l’attività di Jane con noi usando i nostri strumenti per le aziende.
  • Riceviamo l’attività fuori da Facebook di Jane e la salviamo con il suo account Facebook. L’attività viene salvata come “ha visitato il sito web di abbigliamento e scarpe” e “ha effettuato un acquisto”.
  • Jane vede un’inserzione su Facebook per un coupon del 10% di sconto sul suo prossimo acquisto di scarpe o abbigliamento nel negozio online.

IN CHE MODO FACEBOOK BLOCCA IL RETARGETING?

Denominata “Attività fuori da Facebook“, questo strumento ci consente di vedere, gestire o bloccare tutte le informazioni che le aziende e i siti web condividono con Facebook in base ai nostri utilizzi di questi siti o app.

Se fai marketing e utilizzi prevalentemente il remarketing, questo nuovo strumento potrebbe compromettere la tua strategia. Motivo per il quale è sempre consigliabile utilizzare strategie diverse e non limitarsi a una sola.

Se investi tutto in qualcosa, quando quel qualcosa verrà limitato o cesserà di esistere, dovrai ripartire da zero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.